Te freddo, metodo secondo, veloce veloce, fresco fresco.

…abbiamo visto come fare l’infusione a freddo, ora proviamo un secondo metodo, più veloce ma sempre ottimo e gustoso.

Il nostro obiettivo è quello di preparare una bevanda salutare, benefica, fresca e dissetante, ben diversa dai tè industriali già pronti, ricchi di zucchero e aromi artificiali: pensate che uno dei più famosi in 20 cl ha ben 19 grammi di zucchero, pari a 4,5 cucchaini! Mettete questi cucchiaini in una bustina trasparente, rendetevene conto. Pensate ad un bambino che magari, per la calura, beve due confezioni di questo tè!

Obesità, ipertensione, diabete, carie, ma anche iperattività e disturbi del comportamento sociale nei bambini sono riconducibili ad un eccessivo consumo di zucchero. Ma la potenza della pubblicità è immensa, ed allora: Sete d’estate, sete di estathé. Qui trovate un articolo su cosa contiene in realtà un tè gia pronto industriale.

Ma ora veniamo a noi.

E’ pomeriggio, fa caldo, abbiamo sete e voglia di qualcosa di dissetante (ovviamente) senza zucchero. Qualcosa di Naturale, insomma! Ed ovviamente, lo vogliamo subito!

Come fare? Semplice. Ci basta il nostro tè preferito, un pentolino, e del ghiaccio. Il procedimento è velocissimo: Per un litro di tè mettiam0 mezzo litro di acqua sul fuoco e portiamola a temperatura (80° gradi per un te verde, 90° per un te nero). Una volta raggiunta mettiamo  7/8 grammi del nostro tè preferito in infusione per il tempo previsto (3 minuti verde, 4 minuti nero), filtriamo ed aggiungiamo l’altro mezzo litro di acqua fredda/freddissima. Volendo  una sensazione ancora più glaciale, possiamo aggiungere ghiaccio tritato.

Ecco fatto, guarnite pure con frutta!

Ecco invece alcuni dei tè che vi consigliamo per avere una bevanda fantastica, dissetante e gustosa:

Nuit à Versailles: Bilanciamento Acido Dolce Perfetto. Un te verde magnifico, Unico. Ai profumi delle piante coltivare da secoli nei Giardini Di Versailles: Kiwi, Bergamotto e Pesca, arricchito di Petali di violetta e Fiori di Arancio. Non male, vero?

nuit


Coquelicot Gourmand: Te nero profumatissimo alla mandorla, papavero, rosa e fiordaliso. Note dolci e fiorite. Freschissimo!

coquelicot


Jardin Bleu:  melange di tè neri ai profumi della primavera: rabarbaro e fragola, con petali di elianto e fiordaliso. Ghiacciato è una cosa meravigliosa!

jbleu

Ovviamente, per chi non può bere tè, consigliamo anche i Rooibos!

Buona Giornata a tutti!

 

 

Rif: http://www.informasalus.it/

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *