Falafel! Dal Libano una ricetta per un antipasto Molto Sfizioso!

Falafel!

I Falafel sono una pietanza mediorientale costituita da polpette di legumi speziate e fritte. Tra i legumi più utilizzati le fave, i ceci e i fagioli tritati e conditi con sommacco, cipolla, aglio, cumino e coriandolo. I falafel sostituivano la carne nei giorni del digiuno dei copti egiziani. Il termine è formato da tre parole che in copto significavano letteralmente ‘con tanti fagioli’.

La ricetta che vi proponiamo è tipica del Libano.

Vediamo un Po’.

Ingredienti per 12 Falafel:

  • 400 g di ceci  con almeno 12 ore di ammollo
  • 200 g di lenticchie verdiù
  • 1 cipolla tritata
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiaini di cumino
  • 1 cucchiaino di coriandolo macinato
  • 1 pizzico di paprika dolce
  • 1 pizzico di chili
  • olio di arachidi per friggere
  • 1 pizzico di pepe nero
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • un pizzico di sale
  • 2 cm di alga Kombu
  • verdure di stagione come contorno.

Preparazione

  1. Scolate i legumi dopo averli lasciati in ammollo con l’alga kombu. Lessate una tazza di ceci e intanto preparate i falafel: ponete nel frullatore  lenticchie e i rimanenti ceci, il prezzemolo, la cipolla, l’aglio, il cumino, il coriandolo, la curcuma il pepe e il sale: frullate fino ad ottenete un composto fine ed omogeneo. far riposare in frigo almeno un’ora.
  2. Con il composto formare delle polpettine di media dimensione, (3-5 centimetri); se il composto risulta troppo umido aggiungere un po’ di farina o di pangrattato.
  3. In una padella dai bordi alti scaldare l’olio e far dorare le polpettine girandole con delicatezza ogni 3-4 minuti. Quando saranno colorite in modo uniforme porlr su un foglio di carta assorbente.
  4. preparate l’hummus: frullate la tazza di ceci lessati e scolati, 2 cucchiai di tahin, il succo di mezzo limone, 2 cucchiai di olio extravergine, 1 spicchio d’aglio. Se necessario aggiungete un poco d’acqua. Il composto deve essere cremoso. Versare il composto in una ciotola e guarnite con paprika dolce e un pizzico di chili.
  5. servire a temperatura ambiente

Per sorprendere gli ospiti, potete provare ad abbinare un tè Puerh se amate i gusti piu decisi ed estremi. Se invece volete un te dal carattere piu vegetale, il Bancha Primaverile è perfetto!

Le spezie ed i consigli li trovate da Chicci e Baccelli, a Napoli, in via San Biagio dei Librai 122.

Buona Giornata, Fateci sapere!

 

 

 

La ricetta  è presa da un Libro Bellissimo:  Spezie. I sapori del mondo in cucina, di Valeria Calamaro e Concita Cannavò, edizioni Altromercato. L’iimagine dal sito del NewYork Times

 

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *